Gli intrecci Up and Down

Condividi

Modellazione  In 3 C ?

Durante l’anno e soprattutto nei mesi più caldi capita spesso che le donne con capelli lunghi sentano l’esigenza di tagliarli, ma non avendo il coraggio di farlo optano per raccoglierli.

Gli intrecci, capelli avvolti su se stessi, creano infiniti giochi di incastro e sono la soluzione ideale al fastidio di queste nostre clienti accaldate, infastidite dal sudore ma amanti dei capelli lunghi.

Noi parrucchieri per poter esser sempre preparati a realizzare questi intrecci , dobbiamo, come si suol dire, sciogliere le dita e saper avvolgere ciocche e ciocche di capelli con tecniche di base e tecniche più evolute.

Dalla classica treccia a tre ciocche, alle trecce francesi al rovescio, ai torchon misti a una o più ciocche, ai cestini, ai vari nodi, con lunghezze lasciate libere o intrecciate fino alla punta, fermate poi con cotonature o con elastici.

Per poter realizzare questi intrecci nel migliore dei modi, la pulizia e l’ordine nel lavoro sono gli elementi fondamentali, assieme agli accorgimenti come, per la  treccia base partire sempre con la ciocca sinistra, per poter incastrare meglio il lavoro.

Inoltre le nostre dita devono saper tener tese e ben salde  tutte le ciocche.

Occorre quindi molta concentrazione per fa si che non ci si perda durante il lavoro degli intrecci, altrimenti si è costretti a smontare tutto e ripartire da capo.

Se siamo in grado di realizzare tutti o almeno una gran parte di questi lavori, possiamo dare alle nostre clienti un servizio in più, che loro a casa difficilmente possono realizzare anche se  guardano tutorial su vari siti internet, come youtube, instagram, facebook o altre applicazioni.

Possiamo far capire che i capelli raccolti non sono pratici solo durante l’estate, ma anche durante l’anno, anche solo per andare in palestra o per una serata. Dobbiamo insegnare a queste clienti come farsi dei raccolti semplici a casa da sole offrendo così un ulteriore servizio di consulenza. Quando avranno  necessità  di intrecci più particolari e puliti inevitabilmente verranno da noi in salone. Diamo loro dei consigli veramente utili, così il salone, anziché internet, diventa il vero centro di divulgazione.

L’intreccio per noi parrucchieri è un servizio alternativo alla messa in piega, riduce i tempi di lavorazione, è più redditizio e diversifica la proposta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.